buona giornata della Terra 2021!

giornata della terra 2021 - riflessione e cura - R nel bosco

oggi è la giornata della Terra 2021!

Il 22 aprile si festeggia la giornata della Terra, un modo per ricordarne bellezza e problematiche.

La giornata in cui si celebra il nostro pianeta e la salvaguardia dell’ambiente. una giornata per ricordare quanto minuscoli siamo rispetto all’ambiente che ci circonda e per riflettere su quanto male possiamo farci o potremmo evitare di causarci. Anche perchè la Terra e la natura andranno tranquillamente avanti anche senza il nostro intervento.

utilizzo spesso il paragone tra il terrario, con la sua delicatezza rispetto alle specie vegetali inserite, e il nostro pianeto, che galleggia come una sfera all’interno del sistema solare. ogni piccola variazione provoca una grande ripercussione all’interno di un sistema chiuso e quest’ultima ne pregiudica alle volte la stabilità o la sopravvivenza delle specie che vi abitano. Nel terrario a farne le spese saranno le piante, a livello macroscopico, sul nostro pianeta, l’umanità.

A noi la scelta.

🏜🏝🏔

Da R nel bosco trovate tutto l’occorrente per inverdire il mondo!

per iscriversi alla newsletter di R nel bosco cercate il form d’iscrizione su errenelbosco.it

#errenelbosco #piazzafontanesi #ReggioEmilia #inutileprezioso #foglie #leaves #plants #negoziopiante #piante #indoor #handmade #urbanjungle #stranezzebotaniche #nuovefoglie #Rnelbosco #terrarium #terrario #terra #earthday #earth #myplanet #gogreen

lo zen e la potatura

Lo zen e la potatura - potare è un'attività contemplativa - R nel bosco

lo zen e la potatura: prendetevela calma

Lo zen e la potatura sono molto simili, in entrambi si deve avere pazienza e tempo. potare è un’attività contemplativa. non è come tagliare o tagliuzzare indiscriminatamente. innanzitutto dovete prendervi il vostro tempo, intervenire nel periodo corretto, respirare, riflettere su come crescerà una pianta dopo il vostro taglio. infine dovete ricordarvi che nel dubbio è meglio non tagliare. le forbici per potatura giapponesi nascono per scolpire i bonsai ma sono ottime per potare le piccole piante in casa e dentro i terrari. le tre forme differenti permettono di eseguire operazioni e tagli diversi. inoltre sono stupende attaccate a un muro 😊🌳.

le forbici per bonsai le trovate qui

🌿✂️☘

da R nel bosco trovate gli attrezzi per fare microgiardinaggio!

se non riuscite a raggiungerci, spediamo in tutta Italia, visitate lo shop online sul nostro sito web!

per iscriversi alla newsletter di R nel bosco

#errenelbosco #piazzafontanesi #ReggioEmilia #inutileprezioso #foglie #leaves #plants #negoziopiante #piante #indoor #handmade #urbanjungle #stranezzebotaniche #nuovefoglie #Rnelbosco #forbici #giappone #bonsai #scissors #japan #zen #terrarium #cura #indoor #indoorplants #gardening #giardinaggio #tris #darciuntaglio #✂️✂️✂️

Passateci a trovare in negozio in piazza Fontanesi 6 a Reggio Emilia o visitate il nostro shop online.

fittonia – una pianta comunicativa

fittonia - pianta facile facile - cura - stranezze botaniche - R nel bosco

fittonia: pianta facile facile

La fittonia è una pianta appartenente alla famiglia delle Acanthaceae, le sue parenti più famose sono l’Acanthus, l’Hygrophila e la Thumbergia.

Questa pianta è originaria delle foreste pluviali del Sud America dal Venezuela alla Colombia, e al Perù. Un habitat con tassi di umidità molto alti e mancanza di luce del sole diretta.

Il genere Fittonia fu descritto per la prima volta dal botanico belga Eugène Coumans nel 1865. Il nome è un omaggio alla botanica irlandese Sarah Mary Fitton e alla sorella Elizabeth.

La fittonia è una pianta perenne e sempreverde, possiede foglie ovali e opposte dalle nervature marcate di colore bianco. Il colore delle foglie cambia a seconda delle varietà dal verde al rosa passando dal rosso all’arancione. I fusti sono coperti da una leggera peluria. Il suo portamento è strisciante, alta al massimo 20 cm. La pianta riesce ad emettere nuove radici dai nodi (dove si inseriscono le foglie). I fiori biancastri sono raggruppati in una spiga.

Le specie più comuni sono l’albivensis e la verschaffeltii e tutte le loro varietà con foglie più o meno colorate.

Cura della fittonia

Questa pianta non sopporta le temperature basse, non esporla assolutamente al gelo e tenerla a una temperatura minima di 13°C.La temperatura ideale è compresa tra i 18 e i 28°C. Il substrato va mantenuto umido, ma non fradicio. Non esporre la pianta alla luce diretta del sole per evitare bruciature sulle foglie. Se la volete coltivare all’esterno in vaso, posizionate quest’ultimo in una zona ombrosa. Ricordatevi di ricoverare la pianta quando le temperature inizieranno ad abbassarsi. In primavera è meglio procedere con un rinvaso della pianta per spingerla ad allargarsi maggiormente.

In mancanza d’acqua la fittonia comunica le sue necessità idriche ‘svenendo’: le foglie si accartocciano per tornare belle dopo l’aggiunta d’acqua!

Potete propagare la vostra pianta, tagliandone un rametto e realizzando una talea. Radicherà facilmente in acqua.

Data la sua origine tropicale si adatta molto bene per essere utilizzata all’interno di terrari chiusi. Purtroppo la si può trovare anche all’interno di acquari dove ha vita breve non essendo una pianta propriamente acquatica.

Tavola botanica dall’Erbario del giardino botanico di New York.

La trovate nel nostro kit per terrari!

Passateci a trovare in negozio in piazza Fontanesi 6 a Reggio Emilia o visitate il nostro shop online.