La pianta giusta nel posto giusto

La pianta giusta nel posto giusto è la regola più importante

La pianta giusta nel posto giusto è un ritornello che sento sempre ripetere da quando ho iniziato ad interessarmi al giardinaggio. E devo confessarvi che è proprio la verità. Le piante migliori per un particolare luogo sono quelle che daranno le maggiori soddisfazioni e le minori preoccupazioni. Spesso a comunicarci quali essenze possono essere le più adatte per un particolare punto del giardino o del terrazzo è proprio quel punto. Basta saperlo ascoltare o interpretare.

Segliere la pianta perfetta in 10 punti

  1. Scegliete le piante più adatte alle vostre condizioni: considerate il clima, il suolo e le condizioni locali. Tutto questo anche lo state progettando per un balcone o un interno.
  2. Scegliete attentamente in base alle vostre condizioni climatiche piuttosto che prendere decisioni avventate.
  3. Considerate le piante con caratteristiche interessanti duante tutti i 12 mesi dell’anno. Se scegliete piante che sembravano belle oggi, potrebbero non offrire nulla di interessante per tutti gli altri mesi dell’anno!
  4. Cercate di conoscere l’orientamento del vostro giardino, sia che sia esposto a nord, sud, est o ovest. Quindi la quantità di ombra e le temperature estive e invernali. Le vostre scelte e la salute delle vostre piante dipenderanno molto da questo fattore.
  5. I venti possono essere altamente distruttivi (soprattutto se abitate in luoghi freddi o in prossimità del mare). Trovate la direzione del vento prevalente. Mettete a dimora le piante di conseguenza.
  6. Molte piante non sopravvivono al gelo e in inverno potrebbero morire se non ricoverate o protette. Scegliete piante resistenti se la temperatura, nel posto in cui dovete piantare, può scendere sotto lo zero.
  7. Per un sito ombreggiato scegliete piante che amano l’ombra per un sito soleggiato scegliete piante che prediligono il sole!
  8. Controllate il pH del terreno. Alcune piante crescono bene in terreni acidi, altre in terreni alcalini o calcarei. Le mappe del suolo regionali sono reperibili sul web.
  9. Un suolo argilloso è solitamente estremamente fertile, dato che trattiene bene i nutrienti, ma può diventare facilmente impregnato d’acqua. Un terreno sabbioso è più povero, non trattenendo i nutrienti, ma è ben drenato. Migliorate il vostro terreno apportando sostanza organica (terriccio o compost), con questa non potete sbagliare!
  10. Pacciamare o scegliere piante coprisuolo sono le soluzioni perfette per mantenere le erbacce a bada e mantenere l’umidità nel suolo.

Con queste prime 10 regole potrete iniziare a scegliere quali piante sono ottimali per il vostro piccolo o grande fazzoletto verde. Se volete approfondire, qui di seguito potete trovare ulteriori 10 regole per la scelta corretta.

Qualche regola in più (altri 10 punti sulla progettazione del verde)

  1. Guardate e cercate di riconoscere quali piante avete nel giardino e cosa cresce bene.
  2. Osservate quali essenze stanno crescendo bene nei giardini dei vostri vicini o nel parco sotto casa.
  3. Scoprite la propagazione. Che siano talee, margotte, piantine o semi raccolti in giro… Viva le piante libere!
  4. Usate le piante annuali per colmare le lacune a breve termine, che ancora non avete saputo progettare.
  5. Scegliete quello che vi piace. Non fatevi influenzare troppo.
  6. Disegnate il vostro progetto, fate uno schizzo di come pensate che potrebbe diventare.
  7. Pensate al futuro. Alberi e arbusti creeranno ombra nel futuro. Le radici invece possono danneggiare gli edifici. Qualcosa di piccolo ora può diventare un problema in seguito.
  8. Scegliete le piante che necessitano di meno acqua e di poche cure.
  9. Usate, se riuscite, piante autoctone che si sono evolute bene per affrontare le condizioni locali. Forniranno l’habitat giusto per la fauna locale (farfalle, api e uccelli).
  10. Ricordate: la pianta giusta nel posto giusto.

Se ancora non siete soddisfatti, potete sempre chiedere. R nel bosco si occupa di progettazione del verde, consulenze botaniche e offre corsi di formazione sul giardinaggio.

Siete alla ricerca di qualche seme particolare?

Oppure cercate una consulenza per il vostro angolo verde?

Passateci a trovare in negozio in piazza Fontanesi 6 a Reggio Emilia o visitate il nostro shop online.

sommario
La pianta giusta nel posto giusto
titolo
La pianta giusta nel posto giusto
in poche parole
La pianta giusta nel posto giusto è un ritornello che sento sempre ripetere da quando ho iniziato ad interessarmi al giardinaggio.
autore