primavera nell’orto e nel giardino

lavori di primavera orto e giardino

primavera dolce dormire ma anche tempo per gli ultimi ritocchi verdi prima dell’estae

La primavera è ormai entrata nel pieno del suo fervore. Tutte le piante sono ormai in piena attività. Anche insetti e uccelli sono totalmente operativi. È il momento di sbizzarrirsi con il giardinaggio, riempiendo ogni angolo a disposizione di vasi e vasetti strabordanti di foglie e fiori. Ma prima di tutto la primavera è l’ultima stagione utile per seminare alcune piante da frutto, da fiore o da orto.

Orti, aiuole, giardini, balconi e terrazze necessitano degli ultimi ritocchi prima dell’esplosione estiva di vegetazione. Per gli orti in piena terra o in vaso siamo ancora in tempo per le ultime semine. Ortaggi e erbe aromatiche estive sono ancora seminabili. Anche per le future fioriture siamo ancora in tempo per semine e trapianti. Per chi invece avesse seminato qualche settimana fa è arrivato il momento di ripicchettare. Spostando delicatamente le giovani piantine appena emerse dal suolo dal semenzaio per metterle a dimora e vederle crescere.

Quindi ecco qui una lista di cose da fare entro la fine della primavera:
– seminare gli ultimi ortaggi estivi
– ripicchettare le giovani piantine seminate precedentemente
– trapiantare in campo le piante orticole e aromatiche
– iniziare ad elimare le infestanti nell’orto e nei vasi
– impostare l’irrigazione automatica (se avete un impianto di irrigazione in giardino, nell’orto o in balcone)
???

Da R nel bosco in piazza Fontanesi 6 a Reggio Emilia trovate semi particolari (di piante alimentari da fiore, da foglia o da frutto), seedball (contenenti miscugli di piante da fiore o utili) e coriandoli (contenenti semi di piante da fiore) per creare giardini inattesi e mettere le foglie ovunque (ma anche fiori e frutti). Trovate anche consigli e idee progettuali per giardini grandi o minuscoli.

#cosedafare #entrofinemese #ortoinvaso #lavoridimaggio #ortosulbalcone #orto #giardinaggio #seedball #piccolo #nikoniko #coriandoli #reggioemila #piazzafontanesi #errenelbosco #progettazione #giardiniinattesi #metterefoglie #aiuole

facebook / instagram / pinterest / R nel bosco

assedio in mostra

Assedio, mostra di fotografie di Davide Prato – circuito off Fotografia europea 2018

?dal 20/04 al 19/05 da Domestica e R nel bosco a Reggio Emilia in Piazza Fontanesi 4 e 6
⌚inaugurazione venerdì 20/04 alle 18.30
il primo weekend la mostra è aperta anche la domenica oltre che negli orari di apertura del negozio.
? Davide Prato fotografo
www.zonaprato.it
instagram.com/antanihop
– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –
? I bordi sono tutto ciò che resta fuori dalla Progettazione, i ritagli tra le costruzioni, le pieghe tra gli edifici abbandonati. Sono angoli inesplorati, nuove frontiere al di là di muri di cinta, contorni indefiniti e irraggiungibili. Sono luoghi svuotati dall’antropizzazione e rimasti vuoti di cose, spazi lasciati a loro stessi. I bordi, o meglio le friche come vengono definiti, non sono semplicemente non-luoghi, ma sono punti notevoli dove è in atto una trasformazione potente. Luoghi dove sta operando una rinaturazione spontanea fatta di semi e propaggini, radici che lentamente modificano un territorio ostile, digerendolo e rimettendolo in moto. Una metamorfosi stratificata degli spazi che disgregando e accumulando crea nuovo suolo e modifica profondamente il paesaggio. Un giardino in movimento nella cui creazione l’uomo è escluso.

? #fotografiaeuropea #FE2018 #FE2018OFF #circuitoff #fotografia #assedio #incolto #terzopaesaggio #fotografarelincolto #mostra #giardinoinatteso #reggiane #reggioemilia #piazzafontanesi #industrial

lanterna verde

lanterna - pickle di spruitje

una foresta in miniatura che illumina casa

La lanterna di spruitje porta il verde in casa anche quando non si è in casa. ???

Le piante all’interno dei #terrari non vivono grazie alla luce artificiale della lampadina ma alla luce diffusa nell’ambiente. Inoltre la lampadina a led (da 2W) non riscalderà eccessivamente il terrario. Quelle inserite sono piccole piante da #interno adatte a vivere in condizioni di bassa luminosità. Non vanno esposte alla luce diretta del sole ma devono comunque essere posizionate in un ambiente luminoso.

Le loro #radici si abituano a vivere in piccole quantità di substrato e le loro chiome si sviluppano di conseguenza meno. Esattamente come dei bonsai cresceranno lentamente e con proporzioni ridotte. Il muschio alla base delle piante manterrà umido il substrato evitando che si asciughi troppo velocemente.

La #lanterna funziona esattamente come un #ecosistema, l’acqua inserita all’inizio viene riciclata dal sistema. A causa della temperatura l’umidità evaporerà e si svilupperà della condensa sulla superficie della lanterna. Questo fenomeno è del tutto naturale ed è equivalente in natura alla nebbia o alle precipitazioni.

Unica manutenzione richiesta è la potatura delle piante nel caso diventassero troppo grandi e arrivassero a riempire la lanterna. L’unica attenzione è quella di controllare ogni tanto la corretta umidità del muschio e nel caso aggiungere una piccola quantità di acqua.

La lanterna può essere acquistata già assemblata o ordinata e assemblata autonomamente (#diy). L’assemblaggio è molto semplice e intuitivo: si procede creando degli strati sovrapposti di argilla espansa e substrato di crescita sui quali verranno posizionate le piantine e il muschio, alla fine di tutto si aggiunge l’acqua.

Nel primo periodo le piante potrebbero perdere qualche foglia a causa dell’adattamento al nuovo ambiente, non ci si deve preoccupare. Ributteranno in breve tempo nuove foglie più resistenti.

Le potete trovare da noi in negozio In Piazza Fontanesi a Reggio Emilia.

no images were found

La trovate nel nostro negozio online o passandoci a trovare in piazza Fontanesi 6 a Reggio Emilia

facebook / instagram / pinterest / R nel bosco